fbpx foto protetta da copyright © Antonio Fenga

La scelta dell’abito dello sposo

21 febbraio 2019
Sala ricevimenti villa athena
empty image
la scelta dell'abito dello sposo

Se per la sposa ci sono credenze e tradizioni da seguire e rispettare rigorosamente, per lo sposo le regole in fatto di stile sono un po’ meno rigide e vincolanti, se non altro perché è esentato dall’indossare una cosa vecchia, una nuova, una regalata, una prestata e una blu come da tradizione, per l’appunto. Ma questo non vuol dire che scegliere l’abito da sposo sia cosa così semplice e meno degna di attenzione. Innanzitutto, come accade per l’abito da sposa, anche quello dello sposo deve essere scelto in base alla location e all’orario della cerimonia, per essere formali al punto giusto e in linea con il contesto che vi circonda. Si può, quindi, puntare su uno stile casual, con un abito spezzato, o sull’elegante, con la scelta di uno smoking o del frac, a seconda di una tipologia di matrimonio più o meno formale, mantenendosi sempre sui toni classici del blu, del grigio o del nero.

sceglere l'abito dello sposo

Certo è che lo sposo deve anche considerare lo stile della sposa (no, non deve vedere l’abito prima delle nozze ma solo sapere di che genere sia) in modo da potersi coordinare a lei. Ci viene in mente l’accostamento abito principesco con smoking nero, oppure abito moderno con completo maschile grigio. O, ancora, abito corto taglio anni ’50 con completo maschile in tweed (tanto di moda in quest’ultima stagione, tra l’altro!) abbinato a un gilet o a delle bretelle. C’è da dire che la fisicità dello sposo gioca un ruolo chiave nella scelta del suo vestito, perché è necessario che sia adatto alle sue caratteristiche fisiche, mettendone in risalto i pregi e non i difetti. E qui, sicuramente, aiuterà molto il consiglio di un sarto e/o stilista che saprà dirvi quale sia il modello più consono a voi, alla vostra figura, alla vostra occasione. Non tralasciando la qualità dei capi che, se sono scarsi o di una misura non adatta allo sposo, si vedono subito, ad occhio nudo.

fotografo sposi

Ultimo, non in ordine di importanza ma perché è l’ultima cosa che completa il look dello sposo, gli accessori. La cura del dettaglio è importantissima e bisogna prestare la massima attenzione alla scelta di ogni singolo componente di stile, a partire dalla scelta della boutonnière (di solito abbinata ai fiori del bouquet), della cravatta o del papillon, e dei gemelli. Gli accessori sono quel tocco in più, un’esternazione della vostra personalità sotto forma di oggetto, e non possono far altro che rendervi speciali e unici.

fotografo matrimonio messina